La guerra contro i convogli

In occasione della prossima edizione di MILITALIA, che si terrà il 9 e 10 maggio 2020 presso il Parco Esposizioni Novegro, verrà allestita, all’interno dell’agorà organizzata al centro del Padiglione C, la tematica dal titolo “La guerra contro i convogli”.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, le battaglie sottomarine intraprese dai marinai tedeschi e italiani avevano lo scopo di impedire il flusso di approvvigionamenti alla Gran Bretagna, provenienti dagli Stati Uniti, e dissuadere alla navigazione tutti quegli armatori che sostenevano lo sforzo bellico del Regno Unito contro la Germania e l’Italia.

La “guerra contro i convogli“ si svolse in tutti i mari del globo con lunghe crociere di guerra e tanti affondamenti di mercantili e navi  militari di scorta, queste ultime una minaccia continua contro la “pirateria” italo-tedesca poiché dotate di micidiali e sofisticati sistemi di ricerca e difesa/attacco contro i sommergibili, specialmente nell’ultimo periodo del conflitto.

In occasione della tematica “La guerra contro i convogli”, realizzata da Mirco Solero avvalendosi di specifiche collezioni pluridecennali, saranno esposte uniformi, materiali, strumenti di bordo, ricordi di ufficiali della Kaiserliche Marine, poi Kriegsmarine, e della Regia Marina, concernenti la guerra sottomarina contro l’Inghilterra portata a vanti durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

Di particolare interesse e rarità sono le uniformi tedesche di sommergibilisti risalenti alla Prima Guerra Mondiale e un pezzo eccezionale: uno dei battellini di salvataggio proveniente dal recupero dell’U-BOOT 534 ( Tipo IX-C/40) della Kriegsmarine. Varato il 3 settembre 1942, il sommergibile venne affondato da un bombardiere della RAF il 5 maggio 1945. Il relitto fu localizzato nel 1986, dopo 41 anni dall’affondamento, dal cacciatore di relitti danese Aage Jensen (“Dynamite-Aage“) e venne recuperato nel 1993 per poi essere restaurato ed esposto al pubblico in Inghilterra. E’ uno dei quattro U-BOOT tedeschi conservati in buone condizioni.